itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

GARA MOUNTAIN BIKE

immaginiMOUNTAIN BIKE : L’ALTA MURGIA TORNA ALLA RIBALTA
Il coratino LUIGI GIACONELLA (Eurobike) su tutti a Minervino Murge
E’ tornata la grande mountain bike sull’Alta Murgia domenica 14 Marzo con la prima prova del challenge pugliese “Giro dell’Arcobaleno MTB”. Scenario idillico quello dell’agro Minervinese e del bosco di Acquatetta, riserva statale nel parco nazionale dell’Alta Murgia. Quali condizioni migliori, quindi, per suggellare lo strettissimo connubio tra bicicletta e natura, celebrare l’unione dell’uomo con il suo territorio…

E’ un rapporto da recuperare, quello dei pugliesi con l’Alta Murgia, per comprendere a pieno le potenzialità del parco, del quale, ahimè, troppo spesso, fraintendendo il significato di “regola”, si colgono solo obblighi e divieti come limiti alla libertà di sfruttamento di un territorio da tutto il mondo invidiato.
E allora, su, in sella; nella cornice di Minervino, “balcone delle Murge”, un percorso disegnato da Maurizio Carrer, pluricampione italiano di Ciclocross e biker affermato, CON LA COLLABORAZIONE DELL’ENTE PARCO e del CORPO FORESTALE DELLO STATO; 55 km per la gran fondo e 42 per la medio fondo, che si snodavano entrambe all’interno del bosco di Acquatetta tra intensi strappi mozzafiato e velocissime discese tecniche. Tutto coordinato dall’esperta organizzazione degli atleti del team Eurobike di Corato che hanno curato anche le ricchissime e assortite premiazioni e il succulento pasta party.
Per la cronaca, la corsa, partita dalla villa del Faro CON OLTRE 230 PARTECIPANTI, si è diretta verso il bosco a velocità sostenuta e ha registrato al primo passaggio sullo sterrato, il possente attacco del coratino Luigi Giaconella, raggiunto dopo un po’ da un gruppetto di atleti tra cui figuravano Cofano, Martina e Carrer, a comporre la fuga che ha caratterizzato il resto della competizione. Come suo solito, esprimendo tutto il suo coraggio, spericolatezza e capacità tecnica Carrer attaccava in discesa, acquisendo un grande margine di vantaggio, per vincere incontrastato il Giro lungo. Sul corto, invece, affermazione agevole per Luigi Giaconella che festeggia il quarto successo in carriera, seguito dall’arrembante “Mimmo” del Vecchio che va via via acquisendo maggiore esperienza nella guida in fuoristrada, grazie anche alla stagione invernale di ciclocross.
Analizzando l’evento anche fuori dall’ottica dell’evento sportivo, (da sottolineare la presenza di una cinquantina di escursionisti, grande risorsa per la MTB) si vuol formulare il desiderio che le federazioni e le associazioni non si dimentichino del nord-Barese, dando alle Murge l’importanza che ontologicamente meritano. Ma questo vuol essere anche un invito a riflettere per le aziende del territorio, affinchè aprano i loro orizzonti verso uno sport che da sempre unisce la fatica alla bellezza del paesaggio e che si propone come l’unico mezzo ecologico per portare a conoscenza dei più gli incantevoli angoli incontaminati della nostra Murgia.


Roberto Ferrante
ASD RACING TEAM EUROBIKE
Ufficio Stampa


CLASSIFICA PRIME POSIZIONI :

MEDIO FONDO 42 KM :

1

GIACONELLA LUIGI

A3

5

01:32:02

ASD EUROBIKE

2

DEL VECCHIO DOMENICO

A3

6

01:36:02

ASD EUROBIKE

3

DE MITRI MASSIMO

A3

58

01:39:11

ASD LA SALENTINA

4

DIAFERIA MICHELE

ESC

849

01:45:21

ASD "MTB CASTLE-CORATO"

5

COLAIEMMA GIUSEPPE

ESC

851

01:45:29

BIKEEXPLORE TEAM SANTERAMO

GRAN FONDO 55 KM :

1

CARRER LUIGI

A3

180

01:59:55

TEAM EUROBIKE

2

COFANO AUGUSTO

A3

28

02:00:07

G.S. CICLICA

3

MARTINA ANDREA

A2

37

02:06:59

GS MARANGIOLO

4

PEDONE GIANLUCA

A3

54

02:07:58

ORIA BIKE

5

SARDONE VINCENZO

A2

15

02:08:25

ASD BICICLUB S.V. DEI NORMANNI

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn