itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

Il PNAM patrocina la sesta edizione di CassanoScienza. Durante la conferenza stampa presentate le iniziative del Parco per i giovani e il territorio

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia patrocina il festival di divulgazione scientifica CassanoScienza che si terrà a Cassano delle Murge dal 1° al 7 aprile 2019.
Il Festival, organizzato dall’IISS Leonardo da Vinci di Cassano delle Murge e dall’associazione Multiversi, è stato inaugurato stamattina durante una conferenza stampa di presentazione che si è svolta nella biblioteca comunale a palazzo Miani-Perotti a Cassano.
Dopo gli interventi della dirigente scolastica dell’IISS Leonardo da Vinci, Daniela Caponio, e dei sindaci di Cassano, Maria Pia Di Medio, e di Acquaviva, Davide Carlucci, il presidente vicario del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Cesareo Troia ha portato il saluto dell’Ente illustrando ai presenti le iniziative che il Parco sta ponendo in essere a favore dei giovani, nell’ottica di accrescere il protagonismo e la conoscenza del territorio. «CassanoScienza è un festival molto importante, unico in Puglia e punto di riferimento per tutto il territorio del Parco. Dobbiamo investire sui ragazzi perché loro sono il futuro. La loro sete di conoscenza è la forza per un futuro migliore. E, in questo senso, il “Parco delle tre C”, non può non sostenere iniziative che promuovono la conoscenza, la consapevolezza e la condivisione, come CassanoScienza», ha detto il vicepresidente Cesareo Troia che, sempre a proposito di promozione del territorio, ha annunciato che il Parco Nazionale dell’Alta Murgia si sta impegnando, su impulso del sindaco di Santeramo in Colle e Consigliere dell’Ente, Fabrizio Bandassarre, con PugliaPromozione per mettere in rete gli InfoPoint del territorio per una gestione complessiva dello stesso.
Il Parco ha ufficialmente lanciato la campagna di comunicazione per un “Parco libero dalla plastica” e punta a creare un “Polo Didattico e Divulgativo per la tutela della biodiversità nelle scuole del Parco” con il compito di diffondere e promuovere le pratiche della Citizen Science moltiplicando le attività collegate ad una ricerca scientifica a cui partecipano semplici cittadini.
L’Ente, inoltre, si prepara a indire tre concorsi, “Scienziato della natura”, “Tassonomo del Parco” e “Narratore del Parco”, per coinvolgere la cittadinanza, il mondo dell’associazionismo e della comunicazione.
RadioParcoNews, infine, vuole costituire un network di istituti scolastici e ideare un’App per certificare il tasso di inquinamento.
Alla conferenza stampa di presentazione della sesta edizione di CassanoScienza è intervenuto anche il direttore del PNAM Domenico Nicoletti.
Il programma completo di CassanoScienza 2019 è disponibile sul sito www.cassanoscienza.it.
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn