itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

In fase di testing i nuovi percorsi naturalistici per la Puglia grazie al Progetto Interreg V-A Grecia-Italia P.A.T.H.

Il secondo incontro del progetto di cooperazione transfrontaliera P.A.T.H., "Promuovere l’attrattività delle aree turistiche attraverso l'escursionismo e un approccio di sviluppo innovativo”, si terrà il 18 e il 19 dicembre a Bari nella sede dell'Istituto per le Tecnologie della Costruzione, Consiglio Nazionale delle Ricerche (ITC-CNR Via Paolo Lembo 38/B) alle ore 10:00.
Il meeting sarà l’occasione per il Consiglio Nazionale delle Ricerche di presentare ai partner di progetto, i test realizzati, attraverso delle riprese video a 360 gradi, lungo alcuni dei nuovi percorsi naturalistici che si intendono definire con il progetto nella zona delle - Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e nella zona del Pulicchio nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia. Di seguito i link per visualizzare le geo localizzazione dei percorsi:
I percorsi saranno condivisi mediante una mappa multimediale interattiva che ITC-CNR sta sviluppando in modo da consentire agli utenti finali di pianificare la propria visita in base alle proprie esigenze, accedendo a informazioni inedite su tracciati e attrazioni. 
Il progetto P.A.T.H., finanziato per 864.000,00 € nell'ambito dell'Asse Prioritario 2 - Gestione Ambientale Integrata del Programma Interreg V-A Grecia-Italia, intende creare nuovi percorsi tematici nella Grecia Occidentale e in Puglia, che offriranno ai visitatori la possibilità di scoprire bellezze naturali, zone umide, aree ricche di biodiversità e punti di interesse storico-culturale su coste, alture e montagne. 
ITC-CNR è uno dei partner italiani di questo progetto, insieme alle Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale e al Parco Nazionale dell'Alta Murgia, mentre sul fronte greco i partner sono la Regione della Grecia Occidentale e l'Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale.
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn