itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

MASSERIE 2.0

PARTE IL PROGETTO DEL PARCO NAZIONALE ALTA MURGIA, MISE E INFRATEL ITALIA PER POTENZIARE LA CONNETTIVITÀ WI-FI NELLE MASSERIE DEL TERRITORIO
 
Parte Masserie 2.0, il progetto del Parco Nazionale Alta Murgia, Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel Italia volto a un più efficiente accesso ai servizi digitali nelle aree rurali del territorio, nelle masserie in particolare. Il fine è rendere fruibile il patrimonio naturale e culturale dell’Alta Murgia, potenziando la connettività Wi-Fi là dove è debole o assente, con nuovi access point che verranno installati all’esterno e all’interno degli edifici agricoli. Nell’ambito del progetto “Piazza Wi-Fi Italia”, Masserie 2.0 è frutto di un Protocollo d’intesa sottoscritto tra Ministero dello Sviluppo Economico, Mibac, Regione Puglia ed Ente Parco, che prevede interventi per la diffusione di connettività Wi-Fi e piattaforme intelligenti sul territorio, in parallelo all’attuazione di misure sperimentali e buone pratiche di valorizzazione.

CAMPAGNA AIB 2020

Potenziati i punti di avvistamento incendi e approvvigionamento idrico con il coinvolgimento di 17 aziende agro-zootecniche 
Al via la campagna social Non mandare in fumo il Parco sulle azioni da evitare per ridurre il rischio incendi
Contrastare gli incendi boschivi che spazzano via annualmente ettari di prezioso verde, con gravi danni come perdita di biodiversità, impoverimento del suolo, maggiore permeabilità ai cambiamenti climatici. Mirano a questo le azioni messe in campo a più livelli dal Parco Nazionale Alta Murgia nell’ambito della Campagna AIB, l’annuale Campagna Antincendio Boschivo della Protezione Civile.

PRENOTA LA TUA VISITA

ph. Mirella Campochiaro Online da oggi il servizio di prenotazione visite escursionistiche con le Guide Ufficiali del Parco
 
Da oggi 3 luglio appassionati di itinerari e trekking potranno prenotare la propria visita escursionistica nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’Ente Parco ha attivato una sezione di prenotazione sul suo sito istituzionale, che permetterà agli utenti – in modo diretto e immediato – di richiedere un servizio di visita guidata.
 

“VACANZE ITALIANE” : PEDALANDO NEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

Legambiente e Touring Club Italiano presentano la guida online con oltre 200 proposte di viaggi all’insegna del turismo di prossimità 
In Puglia 8 itinerari suggestivi tra percorsi a piedi, in bici e a cavallo
 
Sarà un turismo di prossimità quello dell’estate 2020, con la Puglia meta tra le più favorite per i suggestivi itinerari che la attraversano. Dalle escursioni a cavallo nel Parco Nazionale del Gargano ai percorsi ciclopedonali in quello dell’Alta Murgia, dal trekking nel Salento ai percorsi avventura sui Monti Dauni, passando per le visite guidate lungo la via Traiana, dove spiccano dolmen e antichi frantoi. Viandanti e amanti delle due ruote potranno scegliere la loro meta tra una folta rosa di proposte, che Legambiente e il Touring Club Italiano hanno selezionato e illustrato in Vacanze Italiane, la nuova guida online che raccoglie oltre 200 itinerari tra cui 43 in bici, 63 a piedi, 13 a cavallo e 7 proposte interregionali di lunga percorrenza.

AMICI A TESTA IN GIU'

Il progetto, ideato dalle Guide ufficiali del Parco Nazionale dell’Alta Murgia in collaborazione con l’Ente Parco, mira a far conoscere i pipistrelli, animali ingiustamente maltrattati ed oggi ancora più a rischio a causa dell’attuale periodo emergenziale.

IL DISTRETTO DEL CIBO ALTA MURGIA OTTIENE IL PRIMO RICONOSCIMENTO DALLA REGIONE PUGLIA

In una rosa di sette Distretti del Cibo che hanno ottenuto un primo riconoscimento dalla Regione Puglia c’è il “Distretto del Cibo Alta Murgia”, promosso dall’Ente Parco per valorizzare i prodotti tipici del territorio, favorire una conversione alla produzione biologica e incentivare l'uso sostenibile delle risorse naturali, un Distretto cui hanno aderito 80 soggetti tra imprese agricole, associazioni di categoria e Comuni interessati, con una proposta progettuale che ha il suo ambito geografico di riferimento nel perimetro del Parco.

L’ENTE PARCO NAZIONALE ALTA MURGIA PRESENTA LE SUE PRIME VENTI GUIDE UFFICIALI

L’Ente Parco: «Se per i Parchi le Guide rappresentano un vero e proprio “front office” per cittadini, visitatori e turisti, per le Guide i Parchi sono una fondamentale visione di futuro, un luogo d’eccellenza in cui lavorare e poter dare il proprio contributo professionale, umano ed educativo»
  
Dopo un intenso percorso di formazione tenutosi nel 2019, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia ha oggi le sue prime venti Guide ufficiali che avranno il compito di condurre visitatori e turisti alla scoperta delle innumerevoli bellezze dell’Area Protetta. Accompagnatori naturalistici specializzati pronti a far conoscere, nei suoi diversi aspetti, l’intero territorio del Parco che abbraccia tredici Comuni.

L’ENTE PARCO ALTA MURGIA ILLUSTRA LA LINEA PROGRAMMATICA PER IL NUOVO ANNO E PRESENTA IL CALENDARIO 2020

Alle soglie del 2020 l’Ente Parco Nazionale Alta Murgia illustra la linea programmatica per il nuovo anno
 
Tra i temi principali: lotta all’abbandono selvaggio dei rifiuti, contenimento dei cinghiali, promozione del turismo sostenibile e candidatura a Geoparco UNESCO
 
Presentato il calendario 2020 che fotografa le storie di vita millenaria legate alla pastorizia e all’agricoltura
 
Alle soglie del 2020 l’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia – da settembre scorso guidato da Francesco Tarantini dopo una vacatio durata due anni – ha illustrato in conferenza stampa i risultati delle attività svolte nel 2019 e le azioni che andranno a scandire il nuovo anno, per la valorizzazione dei tredici Comuni che compongono l’area Parco.